Eventi - Iniziative speciali

Piazza della simulazione: SIMULATION PILLS

Principi attivi: 25% teoria, 25% software, 50% consigli pratici
Dosaggio: 1 compressa contiene 30 min. di principi attivi.

Cosa Sono ..
Le Simulation Pills sono dei minicorsi di formazione in pillole dedicati alla Simulazione.
In totale sono offerte 8 sessioni di Pills da 30 minuti ciascuna, distribuite nei tre giorni di fiera. Ogni sessione propone 3 o 4 pills, per un totale di 14 ore di formazione.
Il taglio pratico degli interventi offre ai visitatori meno esperti di simulazione la possibilità di compiere un primo passo verso strumenti avanzati di progettazione e toccarne con mano benefici e praticità. Per chi invece è già esperto, alcune Pills su temi specifici sono un’opportunità di aggiornamento e/o ampliamento delle proprie conoscenze ed esperienze.

 

AVVERTENZE: Le Simulation Pills sono per tutti, analisti esperti, disegnatori, manager e curiosi.
Vista la partecipazione gratuita si consiglia di assumere almeno due pillole al giorno.
Limitata disponibilità di posti a sedere, ai primi sintomi di interesse o solo di curiosità si consiglia
l’iscrizione immediata.

Scegli la/le pillola/e che preferisci ….


 
• Introduzione all’analisi FEM non-lineare
In questa Pill si approfondiranno le diverse tipologie di non linearità che possono essere simulate in un’analisi ad elementi finiti. Attraverso un esempio concreto si approfondiranno le differenze tra un’analisi lineare e un’analisi con non-linearità geometrica e quando scegliere una soluzione invece dell’altra. Non linearità di contatto e di materiale completano la panoramica di contenuti della Pill.
 
• La verifica a fatica attraverso strumenti FEM
Pill dedicata a tecniche e criteri di verifica a fatica di componenti meccanici attraverso analisi ad elementi finiti. Metodi automatici e metodi più dettagliati sono oggetto di approfondimento.
 
• La simulazione di elastomeri e gomme
Quali modelli di materiale sono adatti a simulare il comportamento di elastomeri e gomme? Quali dati mi servono per descrivere il materiale? Quali le differenze con i materiali non lineari tradizionali ? Queste le domande a cui la Pill cercherà di dare risposta.
 
• Metodi di simulazione di giunzioni incollate
Panoramica su tecniche e metodi di simulazione e verifica di giunzioni incollate. La schematizzazione del giunto e le influenze sul modello globale.
• Analisi CFD in applicazioni di aerodinamica esterna: automotive e aerospace
• Analisi CFD in configurazioni di flussi interni: valvole e altri esempi di componenti industriali.
Le Simulation Pills KARALIT avranno un duplice obiettivo: dimostrativo e divulgativo/formativo.
Durante le Pills si introdurrà la tecnologia meshless ai contorni immersi (Immersed Boundary) implementata nel codice KARALIT CFD.L’utente potrà approfondire la metodologia che gli consentirà di approcciare una simulazione CFD senza doversi praticamente preoccupare della fase di preprocessing, in particolare sulla parte di generazione delle mesh (griglia di calcolo).

Verranno inoltre approfondite le specifiche APPS relative a simulazioni di aerodinamica esterna o fluidodinamica interna, APPS che consentiranno all’utente di procedere con il setup del proprio caso in maniera veloce e personalizzato per classe di applicazione.
• Tecniche di Analisi FEM di assiemi
In questa Simulation Pill si approfondiranno diverse aspetti dell’analisi di assieme: la semplificazione dei modelli (defeaturing), la schematizzazione dei collegamenti fra le parti e le possibili schematizzazioni contatto tra i corpi, in regime di calcolo lineare, semplificato, ed in regime di calcolo non-lineare.

• Ottimizzazione strutturale di componenti meccanici
L’obiettivo di questa Pills è quello di definire concetti di base e tipologie di ottimizzazione strutturale nella progettazione meccanica. La risoluzione di un problema concreto di ottimizzazione, permetterà di vedere l’effetto sul risultato finale di diversi parametri di controllo dell’algoritmo di ottimizzazione.
• Analisi Strutturale di un componente meccanico
Durante la Pill saranno evidenziati tutti i passi necessari alla creazione di un modello ad elementi finiti: dall’importazione del modello CAD alla esecuzione del calcolo fino alla visualizzazione ed analisi dei risultati.
 
• Modello Multibody per macchine industriali
Durante la Pill sarà mostrato come valutare la durata dei cuscinetti a sfera in un sistema di moto riduzione costituito da cinghie, catene e riduzione di ingranaggi, a seguito dei carichi imposti dall’esterno.
 

Posologia
(ovvero il calendario delle Simulation Pills

  MSC Karalit e-FEM MIDAS IT
Sessione 1 Gio 21/3 h. 14.30 - 15.00 Analisi Strutturale di un componente meccanico Analisi CFD in applicazioni di aerodinamica esterna: automotive e aerospace   Tecniche di Analisi FEM di assiemi
Sessione 2 Gio 21/3 h. 15.00 - 15.30 Modello Multibody per macchine industriali Analisi CFD in configurazioni di flussi interni: valvole e altri esempi di componenti industriali.   Ottimizzazione strutturale di componenti meccanici
Sessione 3 Gio 21/3 h. 15.30 - 16.00 Analisi Strutturale di un componente meccanico Analisi CFD in applicazioni di aerodinamica esterna: automotive e aerospace Introduzione
all’analisi FEM non-lineare
 
Sessione 4 Gio 21/3 h. 16.00 - 16.30 Modello Multibody per macchine industriali Analisi CFD in configurazioni di flussi interni: valvole e altri esempi di componenti industriali. La verifica a fatica
attraverso strumenti FEM
 
Sessione 5 Ven 22/3 h. 10.00 - 10.30 Analisi Strutturale di un componente meccanico Analisi CFD in applicazioni di aerodinamica esterna: automotive e aerospace Introduzione
all’analisi FEM non-lineare
Tecniche di Analisi FEM di assiemi
Sessione 6 Ven 22/3 h. 10.30 - 11.00 Modello Multibody per macchine industriali Analisi CFD in configurazioni di flussi interni: valvole e altri esempi di componenti industriali. La simulazione di  elastomeri e gomme Ottimizzazione strutturale di componenti meccanici
Sessione 7 Sab 23/3 h. 10.30 - 11.00 Analisi Strutturale di un componente meccanico Analisi CFD in applicazioni di aerodinamica esterna: automotive e aerospace Introduzione
all’analisi FEM non-lineare
Tecniche di Analisi FEM di assiemi
Sessione 8 Sab 23/3 h. 11.00 - 11.30 Modello Multibody per macchine industriali Analisi CFD in configurazioni di flussi interni: valvole e altri esempi di componenti industriali. Metodi di simulazione di giunzioni incollate Ottimizzazione strutturale di componenti meccanici

 

 Stampa